madeinbolognakmzero è un progetto  N-IDEA di Gendusa Fabio,

l'HOME N-IDEA STUDIO è in  via dei Fornaciai 9/2  40128 BOLOGNA

la partita iva è 03345591204 il mio codice fiscale è  GNDFBA77R11C286Z.

se volete chiaccherare con me +39 336 55 95 68

condizioni generali di vendita

dirittO DI RECESSO

INFORMATIVA PRIVACY

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle

Che cos'è la pappa reale 

La pappa o gelatina reale è un prodotto di origine animale, secreto esclusivamente dalle api operaie nutrici. Si tratta di una sostanza di natura proteica, di color giallo chiaro, dall’odore caratteristico e di sapore acidulo-zuccherino.

 

E’ un alimento somministrato a tutte le giovani larve fino al terzo giorno di vita e in seguito riservato soltanto a quelle che dovranno diventare le api regina. Tenendo presente che una regina ha un ciclo vitale di oltre cinque anni, mentre un’operaia di 45-90 giorni circa, la differenza è determinata essenzialmente dall’alimentazione dell’ape regina. Divento che ciò che mangio.

 

Dove si trova la pappa reale

La pappa reale  è prodotta dagli apicoltori attraverso un inganno delle api operaie, le quali cominciano a produrre la pappa per un gran numero di regine, delle quali, al termine della raccolta, sopravviveranno solo poche.

Il procedimento consente di raccogliere solo pochi grammi di pappa reale, a fronte di lunghe ore di lavoro dell'apicoltore, da qui i costi considerevoli del prodotto.

 

Storia della pappa reale

Mentre il miele è conosciuto fin dall’antichità, bisogna arrivare fino alla metà del XVII secolo per conoscere la pappa reale. In Italia la produzione di pappa reale i

 

niziò negli anni 1960-1965, continuò per tutti gli anni ’70, fino a scomparire, quasi totalmente, negli anni ’80 a causa delle ingenti importazioni di pappa reale provenienti dai paesi asiatici, Cina in testa; ora, dopo molti anni, la produzione italiana sta riprendendo vita.

Proprietà della pappa reale

I costituenti principali della pappa reale sono acqua, proteine, zuccheri, lipidi e sali minerali. L’acqua compone circa i due terzi della gelatina reale fresca ma analizzando il peso secco, le proteine e gli zuccheri sono le frazioni di gran lunga più rappresentate. Le proteine compongono in media il 73.9% in peso; una gran parte della quale sottoforma di aminoacidi, sia allo stato libero sia combinato. Tutti gli otto amminoacidi essenziali per l’uomo sono presenti. Gli zuccheri comprendono principalmente fruttosio e glucosio in proporzioni relativamente costanti, simili al loro contenuto nel miele, il fruttosio quindi prevale. La frazione lipidica è costituita per l’80-90% in peso da acidi grassi liberi con strutture molecolari insolite nonché rare. Essi sono principalmente acidi grassi idrossilati o acidi dicarbossilici a corta catena comunemente contenuti in alimenti di origine animale e vegetale. I sali minerali contenuti in maggior quantità sono, in ordine decrescente Potassio, Calcio, Sodio, Zinco, Ferro, Rame e Manganesio. Le vitamine presenti in grande quantità sono la Tiamina (B1), Riboflavina (B2), Nicotinamide (B3 o PP), Acido Pantotenico (B5 antietà), Piridossina (B6), Mesoisositolo (B7), Biotina (Be o H), Acido folico (B9). Presenti in piccolissime quantità sono la Vitamina A, Vitamina C, Vitamina D, Vitamina E.


Assunta oralmente per 1 - 2 mesi, lasciandole il tempo di fondersi sotto la lingua nelle dosi di 200 – 500 mg al giorno, funge da tonico e da stimolante, con un effetto euforico sugli esseri umani in buona salute.

La presenza di vitamina B5 è un potente "anti-eta’": ritarda gli effetti dell’invecchiamento della  pelle e funziona bene anche in alcune patologie, come ad esempio contro il lupus eritematoso. La componente più’ preziosa della pappa reale è l’acido idrossidecenoico, un grasso che esercita attività antibatterica e antitumorale.

 

 

 

 

Usi della pappa reale
Si assume per via orale, a stomaco vuoto, preferibilmente 15-30 minuti prima della colazione, a dosi variabili a  seconda della costituzione e delle necessità. La dose è di circa una palettina (0.5-1 g) sciolta sotto la lingua per ottenere un maggior beneficio perché le ghiandole sublinguali ne favoriscono l’assorbimento senza l’intervento dei succhi gastrici che potrebbero limitarne l’effetto positivo. E’ consigliabile l’utilizzo 2-3 volte l’anno per periodi di 20-30 giorni. Controindicazioni La pappa reale non ha controindicazioni. Sebbene avvenga raramente può causare in alcuni individui reazioni allergiche.

 

puoi acquistarare la pappa reale a km zero Bologna su http://www.madeinbolognakmzero.com/apicoltura-finelli

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

February 20, 2018

February 12, 2018